Alimentazione

Share
alimentazione

Alimentazione del Cavalier King Charles Spaniel:

Possiamo ricorrere a vari tipi di alimentazione e ci sono pareri molto diversi.

  • La Dieta casalinga: cioe’ si cucina in casa la razione quotidiana, con il vantaggio di poter scegliere gli ingredienti che si somministrano, facendo comunque attenzione a bilanciare i vari componenti. In questo caso consiglio di rivolgersi a un nutrizionista che imposterà una dieta in base alle esigenze soggettive .
  • La Barf : basata sulla somministrazione di soli ingredienti crudi. E’una dieta molto efficace specialmente per cagnolini gracili o disappetenti. Tuttavia il mix di componenti va bilanciato, quindi è sempre opportuno farsi seguire da un nutrizionista. Esistono in commercio delle Barf già pronte all’uso e quindi molto più semplici da preparare.
  • I Croccantini: sicuramente è questo il metodo più comodo di alimentare il cane. E’una dieta bilanciata e anche in viaggio è di facile conservazione. Consiglio di somministrarli bagnati e di comprare solo Cibo di ottima qualità, meglio free grain e monoproteico ,così da rendere più facile individuare eventuali intolleranze. Eviterei, come fonte proteica, il pollo che dà lacrimazione, preferendo agnello, coniglio, pesce, tacchino, anatra.

Meglio evitare i premietti, eventualmente possiamo dare qualche crocchetta già appartenente al piano alimentare o carne essiccata, mai biscottini pane etc  eviterei anche le ossa in pelle di bufalo.

E’ consigliabile tenere controllato il peso per non fare ingrassare il cane, in quanto i Cavalier sono abbastanza golosi e non è facile farli dimagrire.

Dell’acqua fresca, cambiata anche più volte al giorno, non dovrà mai mancare,perfetto offrirla in una ciotola di ceramica.

Open chat
chat with me